Giugno 2015 sul piccolo schermo

Tutto quello che ho da raccontarvi sulle serie tv che ho visto a giugno con le mie opinioni, classifiche e consigli. IMPORTANTE, io guardo le serie in inglese quindo potrei citare qualcosa di leggermente diverso e, soprattutto, attenzione agli spoiler che potrebbero esserci, siete avvisati!

A giugno qualche conclusione ma, soprattutto, di ripresa per molte serie oltre a qualche interessante novità, cosa non così scontata visto che siamo all'inizio del periodo estivo.

DA SEGNALARE
A fine giugno è andato in onda un lungo episodio di Star Wars Rebels, che fa da antipasto alla seconda stagione in onda in autunno, alzando ulteriormente l'hype già altissimo.
A fine mese arriva la conferma dell'allontanamento di Jeremy da Top Gears con James e Richard che per solidarietà non hanno rinnovato. A quanto pare ci sarà una prossima stagione condotta da Chris Evans.

INIZIA
Debutta ad inizio mese Unreal, per adesso serie coinvolgente con una visione particolare sul mondo dei reality show.
Al via ad inizio mese anche Stitchers, per ora divertente anche senza essere niente di esagerato.
Come fare una serie leggera ed ideale per il periodo estivo, The Astronaut Wives Club parte bene, speriamo continui così.

RIPRENDE
Al via la seconda stagione di Halt and Catch Fire, un inizio inaspettato con colpi di scena e buon ritmo.
Inizia la seconda stagione di Murderin the first e lo fa col botto, cruda, cupa ma, soprattutto, fin qui convincente.
Terza stagione per Mistresses che, fatta fuori Savi, sembra concentrarsi su Joss e per ora è un successo.
La conclusione della prima mi aveva fatto temere il peggio ed invece l'inizio della seconda stagione di The Last Ship è convincente.
Quinta ed ultima stagione per Falling Skies che inizia proprio a fine mese, per ora quindi non mi esprimo.

SI CONCLUDE
Si prende una pausa la seconda allucinante stagione di Finding Carter.
Arriva al termine un altalenante stagione di Game of Thrones che ci saluta con una serie di bombe esplosive.
Si chiude la seconda stagione di SIlicon Valley in un piattume ben distante dal livello della prima.
Dopo solo dieci brevi episodi finisce la prima, e forse unica, stagione di Your Family or Mine ed è un peccato perchè mi ha fatto divertire

TOP 3 SERIE TV
The Last Ship: evidentemente anche i produttori si sono accorti di aver preso una brutta strada, l'avvio di seconda stagione corregge il tiro e riporta la serie sui livellì iniziali, bel recupero.
Murder in the first: un avvio di seconda stagione che non mi aspettavo ma che fino a qui mi ha colpito positivamente.
Your Family Or Mine
: non è niente di che ma io l'ho trovata leggera e divertente e molto meglio di tante altre serie dello stesso genere più pubblicizzate, spero in una seconda stagione.

TOP 3 PERSONAGGI
Arya Stark (interpretata da Maisie Williams) in Game of Thrones: oltre all'interessante personaggio, con ben chiari i suoi obbiettivi, mi ha colpito l'ottima interpretazione della giovane attrice.
Rachel Goldberg (interpretata da Shiri Appleby) in Unreal: problematica ma geniale, sensibile ma spietata, nei primi episodi di questa serie un personaggio spigoloso ed interessante.
Josslyn Carver (interpretata da Jes Macallan) in Mistresses: prende in mano le redini della serie in questo inizio di terza stagione e rialza l'interesse con la sua freschezza.

BOCCIATI
Finding Carter e Silicon Valley: una conferma di quanto detto dei mesi precedenti, vanno in pausa e non ne sentiremo la mancanza, speriamo serva per correggere il tiro.
Aquarius: per ora sotto le aspettative e tenuta a galla da poche cose tra cui l'interpretazione di David Duchovny al solito spaccone e borderline.
Game of Thrones: la quinta stagione tra alti e bassi è sembrata a lungo girare a vuoto ed è rimasta nel complesso ben lontana dal livello delle precedenti.

INFORMATIVA

Questo sito NON fa uso di cookies di profilazione, ma utilizza cookies di terze parti (social share e google analytics).
Cliccando su “accedi al sito” si presta il consenso all’utilizzo dei cookies di terze parti.