Gennaio 2015 sul piccolo schermo

Tutto quello che ho da raccontarvi sulle serie tv che ho visto a gennaio con le mie opinioni, classifiche e consigli. IMPORTANTE, io guardo le serie in inglese quindo potrei citare qualcosa di leggermente diverso e, soprattutto, attenzione agli spoiler che potrebbero esserci, siete avvisati!

Gennaio è sempre un mese importante per gli appassionati delle serie tv perchè, dopo le pause festive, riprende la normale programmazione per la maggior parte delle serie. Gennaio di quest'anno non fa eccezione con tantissima carne al fuoco, entriamo quindi subito nel dettaglio.

DA SEGNALARE
La DC Comics, surclassata negli ultimi anni al cinema dalla Marvel, sta rendendo pan per focaccia sul piccolo schermo, Gotham al momento è un vero capolavoro e Arrow (alla terza stagione) e The Flash pur non essendo stellari sono molto coinvolgenti. Stentano invece un pò a decollare Agent of Shield ed Agent Carter anche se gli intrecci con i film li rendono imperdibili.
Da segnalare inoltre che, dopo il doppio episodio natalizio, inizia la ventiduesima stagione di Top Gear, non ho ancora avuto modo di vedere il primo espisodio, e non stiamo proprio parlando di una serie tv, ma è pur sempre l'imperdibile Top Gear!

INIZIA
Debutto per la seconda serie targata Marvel, Marvel Agent Carter, incentrata sulla nascita dello SHIELD e più precisamente sulla bella agente Carter, già vista al cinema nel primo Capitan America. L'avvio è stato un pò in sordina ma come per Marvel Agent of Shield la serie sembra destinata a crescere man mano che usciranno le puntate.
Inizia 12 Monkeys la serie tv tratta dal film L'esercito delle dodici scimmie, solo un paio di episodi a gennaio, però l'avvio sembra promettente.

RIPRENDE
Nuova stagione, la quarta, per Switched at Birth che riprende dal burrascoso finale della terza stagione, l'inizio della quarta sembra un pò privo di idee ed all'insegna di un appiattimento generale, speriamo bene.
Ultima stagione, la sesta, per l'ex fenomeno Glee, la serie che fece impazzire molti qualche anno fa inizia l'ultima e breve stagione che, dopo i primi episodi, non sembra promettere bene.
Quarta stagione per Girls che dopo un paio di episodi Hannah centrici, ed un pò noiosi, sembra provare a rialzare un pò il livello.
Quinta stagione per l'irriverente Shameless che sembra aver ripreso vecchi fasti, ritmo veloce, casini a non finire ed una buona dose di divertimento anche se a tratti grottesco.
Quarta, e forse ultima, stagione per Hart of Dixie, inzio a sopresa, e col botto, ma solito divertimento e leggerezza.
Seconda stagione per Black Sails la serie dedicata ai Pirati.
Riprende inoltre la prima stagione di Chasing Life, una delle serie con la programmazione più sconclusionata della storia, dieci episodi a giugno 2014, un episodio natalizio prima delle feste, e poi dodicesimo episodio a fine gennaio, inizialmente si pensava solo dodicesimo e tredicesimo ed invece la stagione è stata estesa.

SI CONCLUDE
Arriva a conclusione la prima stagione di The Librarians tratta dai film tv The Librarian, onestamente ho apprezzato la serie adatta a quasi tutte le età, divertente e leggera, ve la consiglio. Al momento non si sa se ci sarà una seconda stagione, o un altro film tv, e nemmeno se e quando arriverà in Italia

TOP 3 SERIE TV
GOTHAM: assolutamente imperdibile e ve lo dice un fan Marvel che non ha mai amato i fumetti DC, ma la genesi dell'universo di Batman è un vero capolavoro.
STALKER: una di quelle serie sul labile confine tra capolavoro e porcata, molto dipenderà dalle scelte per il finale, per ora è molto coinvolgente ed interessante.
SCORPION: una vera sopresa, sto amando questa serie che, per certi versi, mi ricorda Chuck, suprattutto nella capacità di farti affezionare ai personaggi.

TOP 3 PERSONAGGI
DR. HENRY MORGAN (interpretato da Ioan Gruffudd) protagonista di Forever: il suo accento british, lo stile antiquato e le sue deduzioni lo mantengono uno dei personaggi più interessanti in circolazione.
ELIZABETH MCCORD (interpretata da Tea Leoni) protagonista di Madam Secretary: il suo senso morale, la cocciutagine e l'incredibile fascino rendono da soli imperdibile la serie. 
DETECTIVE ERIN LINDSAY (interpretata da Sophia Bush) protagonista in Chicago PD: la sua voce roca, il senso del dovere ed il rapporto con Hank la rendono uno dei miei personaggi preferiti.

BOCCIATI
SWITCHED AT BIRTH: la quarta stagione non poteva iniziare in modo peggiore, la maggior parte dei personaggi si sono trasformati in degli insopportabili attaccabrighe pronti a litigare per qualsiasi cosa e spesso senza una ragione sensata, tutto questo appiattendoli e rendendo gli episodi pesantissimi, speriamo bene.
ARROW: il finale sconvolgente prima delle feste sì è concluso come quasi tutti si aspettavano, in modo poco credibile e stiracchiato, peccato bastava magari evitare di infierire con una caduta dalla cima dell'everest...
POISON IVY: unica nota stonata nella perfetta orchestra di Gotham, personaggio al momento inutile e fastidioso.

INFORMATIVA

Questo sito NON fa uso di cookies di profilazione, ma utilizza cookies di terze parti (social share e google analytics).
Cliccando su “accedi al sito” si presta il consenso all’utilizzo dei cookies di terze parti.