Canzoni piantate nella mente - I Lived

Non ditemi che non vi è mai capitato, una mattina vi svegliate, iniziate a canticchiare una canzone, e non riuscite più a levarvela dalla testa, non sapete nemmeno dove l'avete sentita ma non c'è verso, continuate a canticchiarla. Una canzone piantata nella mente appunto.

E non ditemi che non vi è mai capitato di esserbe perseguitati, non solo continua a ronzarvi in testa ma, ovunque andiate, finite per sentirla. E' qualche giorno che mi perseguita, dall'ultima puntata di Glee, e quando credo di essermene liberato eccomi, in coda da McDonald's e... "Hope when you take that jump..." e siamo punto e a capo. Questa volta a perseguitarmi, l'avrete capito, è I Lived degli One Republic, sesto ed ultimo singolo della riedizione del loro album Native. Nel video ufficiale Bryan Warnecke, un ragazzino che soffre di fibrosi cistica, racconta cosa significhi vivere con la malattia "Ci si sente come se si respirasse attraverso una cannuccia. Ogni volta che provo a respirare fa male." Qui sotto il video, attenzione potrebbe impossessarvi anche di voi,  e a seguire il testo originale e quello tradotto in italiano, buon ascolto!


TESTO ORIGINALE

Hope when you take that jump
You don't fear the fall
Hope when the water rises
You build a wall

Hope when the crowd screams out
They're screaming your name
Hope if everybody runs
You choose to stay

Hope that you fall in love
And it hurts so bad
The only way you can know
Is give it all you have

And I hope that you don't suffer
But take the pain
Hope when the moment comes
You'll say...

I, I did it all
I, I did it all
I owned every second
That this world could give
I saw so many places
The things that I did
Yeah, with every broken bone
I swear I lived

Hope that you spend your days
But they all add up
And when that sun goes down
Hope you raise your cup

I wish that I could witness
All your joy and all your pain
But until my moment comes
I'll say...

I, I did it all
I, I did it all
I owned every second
That this world could give
I saw so many places
The things that I did
Yeah, with every broken bone
I swear I lived

Whoa
Whoa
Whoa
Oh
Oh
Yeah, with every broken bone
I swear I lived
Yeah, with every broken bone
I swear I lived

I, I did it all
I, I did it all
I owned every second
That this world could give
I saw so many places
The things that I did
Yeah, with every broken bone
I swear I lived

Whoa
Whoa
Whoa
Oh
Oh


TRADUZIONE ITALIANA

Spero che quando farai quel salto
Non avrai paura della caduta
Spero che quando l'acqua salirà
Tu costruisca un muro

Spero che quando la folla urla
Loro stiano gridando il tuo nome
Spero che se tutti correranno
Tu scelga di rimanere

Spero che tu ti possa innamorare ancora
E fa male tanto male
L'unico modo in cui tu puoi sapere
È dare tutto quello che hai

E spero che tu non soffra
Ma tu possa conservare il dolore
Spero che quando arriverà il momento
Dirai...

Io, ho fatto tutto
Io, ho fatto tutto
Ho posseduto ogni secondo
Che questo mondo mi poteva dare
Ho visto così tanti posti
Le cose che ho fatto
Sì, con ogni osso rotto
Giuro di aver vissuto

Io, ho fatto tutto
Io, ho fatto tutto
Ho posseduto ogni secondo
Che questo mondo mi poteva dare
Ho visto così tanti posti
Le cose che ho fatto
Sì, con ogni osso rotto
Giuro di aver vissuto

Spero che viva le tue giornate
Ma tutte si sommano
E quando il sole tramonta
Spero che tu possa alzare la coppa

Mi auguro di poter testimoniare
Tutta la tua gioia e tutta la tua sofferenza
Ma fino a quando il mio momento arriverà
Dirò ...

Io, ho fatto tutto
Io, ho fatto tutto
Ho posseduto ogni secondo
Che questo mondo mi poteva dare
Ho visto così tanti posti
Le cose che ho fatto
Sì, con ogni osso rotto
Giuro di aver vissuto

INFORMATIVA

Questo sito NON fa uso di cookies di profilazione, ma utilizza cookies di terze parti (social share e google analytics).
Cliccando su “accedi al sito” si presta il consenso all’utilizzo dei cookies di terze parti.